Nonbinary

From Nonbinary Wiki
Revision as of 16:28, 12 November 2020 by Doryan blu (talk | contribs)
(diff) ← Older revision | Latest revision (diff) | Newer revision → (diff)
Jump to navigation Jump to search
« Sto ancora affrontando dubbi e domande durante questo percorso, ma nonostante le difficoltà che accompagnano l'essere sotto l'ombrello transgender, non mi pento di niente e ho un'immensa speranza per il futuro. Sto imparando ad amare me stessə e a vivere oltre il binarismo. »
Jay, 19 (Nonbinary)[1]
Nonbinary/it
nonbinary.png
-Giallo: genere senza riferimento al binario
-Bianco: molti o tutti i generi.
-Viola: genere tra le due opzioni, o un misto tra maschio e femmina.
-Nero: assenza di genere.
Related identities transgender, genderqueer
Pride Gallery/Nonbinary

Nonbinary (anche scritto non-binary, anche non binario in italiano)[2] è un termine ampio che include tutte le identità di genere che non rientrano nel binario di genere. Il termine può anche essere usato da individui che desiderano identificarsi come esterni al binario di genere, senza essere più specifici riguardo alla natura del loro genere.

Come termine ombrello, nonbinary ha estensione simile al termine genderqueer, infatti la maggior parte delle persone che si identificano con il termine nonbinary si considerano anche genederqueer. Comunque le parole hanno significato e connotazioni diverse. Il termine genderqueer precede nonbinary di almeno un decennio.

Kye Rowan ha progettato la bandiera nonbinary, a destra, nel 2014. Questa bandiera ha lo scopo di "rappresentare la gente nonbinary che non si sente rappresentata dalla bandiera genderqueer. Questa bandiera è stata fatta per coesistere con la bandiera genderqueer di Marilyn Roxie, non sostituirla. La bandiera è costituita da quattro strisce. Dall'alto verso il basso sono giallo, bianco, viola e nero. Il giallo rappresenta coloro il cui genere esiste al di fuori del binario e non è definito in termini binari, siccome il giallo è spesso usato per mostrare qualcosa come diverso ed indipendente. Il bianco rappresenta coloro che hanno molti o tutti i generi, siccome il bianco, in ambito fotologico, è la presenza della luce e/o del colore. La striscia viola rappresenta coloro che percepiscono il loro genere come qualcosa tra il maschile o il femminile, o una combinazione di mascolinità e femminilità, siccome il viola si ottiene mischiando i due colori tradizionalmente associati le bambine e i bambini, rosa e azzurro. Il viola può essere anche usato per rappresentare la fluidità e l'unicità delle persone nonbinary. La striscia nera finale rappresenta le persone che si percepiscono come prive di genere, siccome in fotologia il nero è l'assenza di luce e/o colore." La bandiera nonbinary e la bandiera genderqueer sono entrambe opzioni che permettono alle persone nonbinary di rappresentarsi, e usano approcci diversi per simboleggiare i generi non binari.

Storia

Fotografia scattata durante la Marcia del Paris Gay Pride nel 2016. Lo stendardo è stampato con i colori della bandiera nonbinary. C'è scritto, in grande, "il mio genere è non binario", con dozzine di nomi di identità non binarie specifiche elencate a lettere più piccole sullo sfondo.

"Vedi l'articolo principale history of nonbinary gender."

Kye Rowan ha progettato la bandiera nonbinary, a destra, nel 2014. Questa bandiera ha lo scopo di "rappresentare la gente nonbinary che non si sente rappresentata dalla bandiera genderqueer. Questa bandiera è stata fatta per coesistere con la bandiera genderqueer di Marilyn Roxie, non sostituirla. La bandiera è costituita da quattro strisce. Dall'alto verso il basso sono giallo, bianco, viola e nero. Il giallo rappresenta coloro il cui genere esiste al di fuori del binario e non è definito in termini binari, siccome il giallo è spesso usato per mostrare qualcosa come diverso ed indipendente. Il bianco rappresenta coloro che hanno molti o tutti i generi, siccome il bianco, in ambito fotologico, è la presenza della luce e/o del colore. La striscia viola rappresenta coloro che percepiscono il loro genere come qualcosa tra il maschile o il femminile, o una combinazione di mascolinità e femminilità, siccome il viola si ottiene mischiando i due colori tradizionalmente associati le bambine e i bambini, rosa e azzurro. Il viola può essere anche usato per rappresentare la fluidità e l'unicità delle persone nonbinary. La striscia nera finale rappresenta le persone che si percepiscono come prive di genere, siccome in fotologia il nero è l'assenza di luce e/o colore." La bandiera nonbinary e la bandiera genderqueer sono entrambe opzioni che permettono alle persone nonbinary di rappresentarsi, e usano approcci diversi per simboleggiare i generi non binari.

Nel 2014, "Nonbinary" era una delle 56 opzioni di genere disponibili su Facebook.[3]

Uso del termine enby

Table displaying the percentages of respondents sorted by their preferred word.[4]

La parola "enby" (plurale "enbies", da "N-B") è una parola alternativa che può essere utilizzata per parlare delle persone nonbinary. Sembra che sia stata coniata dall'utente di Tumbrl revolutionator nel 2013 come equivalente non binario delle parole "boy" e "girl".[5][6] Per questo, molte persone non la considerano una parola equivalente a "nonbinary", ma la usano per riferirsi alle giovani persone nonbinary. Il Gender Census del 2020 mostra che maggiore è l'età di una persona, meno è probabile che voglia definirsi "enby".[4]

Identità non binarie

There is more information about this topic here: List_of_nonbinary_identities

Alcune delle identità incluse nell'ombrello nonbinary sono:

  • Agender, anche detto Genderless, Non-gender, Senza Genere - Non avere identità di genere o nessun genere da esprimere (Simile e talvolta usato intercambiabilmente con Gender Neutral e/o Neutrois).
  • Androgyne, anche detto Androgynous gender ovvero Genere Androgino - Identificarsi come qualcosa tra le due opzioni di maschio o femmina (Simile e talvolta usato intercambiabilmente con Intergender).
  • Multigender (potrebbe includere Androgyne) - Cambiare tra due o più identità di genere con il corso del tempo e in situazioni diverse, oppure avere più di una identità di genere allo stesso tempo. Alcune identità multigender sono bigender, polygender, e genderfluid.
  • Gender Neutral anche detto Neutral Gender ovvero genere neutro - Avere un'identità neutra, o identificarsi con la preferenza per il linguaggio neutrale e i pronomi neutri.
  • Genderqueer anche detto Gender Queer - Identità o espressione di genere non normativa. Anche se genderqueer ha avuto origine come un termine a ombrello inclusivo, è anche considerato una identità individuale da molti.
  • Intergender - Avere un'identità di genere che si trova tra "uomo" e "donna".
  • Neutrois - Appartenere a una categoria senza genere o di genere neutrale, di solito ma non sempre usato per indicare il desiderio di nascondere o rimuovere indicatori di genere.
  • Nonbinary or non-binary - Identificarsi con il termine ampio che include tutte le persone che hanno un genere non binario, senza definirsi in modo più specifico. Può essere anche usato come identità individuale di per sé. Unə può essere anche nonbinary butch o nonbinary femme.
  • Transgender - Identificarsi con il termine ampio che include tutte le identità di genere che trasgrediscono o trascendono (ovvero vanno oltre) i concetti e le regole di genere di una società. (Transgender è un ampio termine-ombrello che include anche le persone che hanno una identità binaria, ma che trascendono le idee di genere della società effettuando una transizione da un genere binario all'altro).

Si possono trovare molte altre identità di genere su list of nonbinary identities

Presentazione ed espressione non binarie

Non esiste un unico modo o un modo "corretto" di esprimere la propria identità non binaria. La maggior parte delle persone nonbinary sono prevalentemente motivate dal desiderio di essere sé stessi e a proprio agio, piuttosto che tentare di seguire dei ruoli di genere particolari. Le persone nonbinary possono soffrire o non soffrire di disforia di genere, possono anche avere esclusivamente disforia "corporea" o "sociale". Nonbinary è un ampio termine-ombrello che copre un grosso numero di identità ed espressioni di genere. Ogni modalità in cui una persona nonbinary abbia bisogno o scelga di esprimere il proprio genere è ugualmente valida.

Non tutte le persone nonbinary soffrono di disforia di genere o seguono la narrativa della transizione. Alcuni hanno la percezione che non ci sia nessun ruolo sociale o corpo verso il quale desidererebbero "transizionare", quindi non fanno altro che agire nel modo che trovano più naturale.

Presentazione androgina o neutrale

Alcune persone nonbinary scelgono o sentono il bisogno di esprimersi in un modo androgino o neutro rispetto al genere; magari cercando di nascondere, rimuovere o mischiare le caratteristiche visibili sessuali e di genere. Si tratta di qualcosa di personale, e non è "più non binario" di qualsiasi altro modo di esprimere l'identità non binaria.

Alcune persone nonbinary provano disforia "corporea" dovuta a caratteristiche sessuali primarie o secondarie. L'azione di nascondere, rimuovere, o modificare queste caratteristiche sessuali in modo da ridurre la disforia di genere può risultare nell'androginia fisica anche senza che l'individuo abbia pianificato specificamente di avere una presentazione androgina.

Genderfuck

Alcune persone nonbinary possono scegliere o sentire la necessità di mostrare un'accozzaglia di indicatori di genere che sono incongruenti, complicate o scioccanti per chi si aspetta che tutti siano conformi al binarismo di genere. Per esempio, combinare una barba al trucco e ad un reggiseno imbottito. Questa pratica di trasgredire volontariamente alle regole della presentazione di genere è anche conosciuta come "genderfuck", "genderfucking" e a volte "genderpunk".

Linguaggio neutrale

Alcune persone nonbinary preferiscono che si parli di loro usando forme di genere neutrale e pronomi neutri. Alcuni scelgono un titolo neutrale come Mx o Misc in inglese, per la comunicazione formale. Altri possono preferire nessun titolo.

Espandere o sovvertire il linguaggio e i ruoli di genere binari

Alcune persone nonbinary preferiscono espandere o sovvertire ciò che è considerato accettabile per il loro genere assegnato. Questo può consistere nella preferenza per i pronomi binari quando fanno crossdressing, mischiare o combinare indicatori di genere, o sovvertire le aspettative che la società pone in quel genere in altri modi. Alcuni lo considerano un atto politico, altri una espressione di identità o personalità. Alcune persone nonbinary non hanno preferenza per il linguaggio neutrale, ma preferiscono che gli si parli al genere grammaticale associato al genere che gli è stato assegnato alla nascita, oppure al genere grammaticale opposto.

Persone nonbinary degne di nota

"Vedi l'articolo principale persone nonbinary famose"

Ci sono molte persone famose che hanno identità di genere al di fuori del binario. Le seguenti sono solo alcune di quelle che usano esplicitamente la parola "nonbinary" per descriversi.

  • Olly Alexander, cantante principale ed autore della band electropop Years and Years.[7]
  • Kate Bornstein, scrittrice influente sulla teoria del genere, che ha pubblicato libri sull'argomento dal 1990 a questa parte.

[8]

una cantante ed attrice che ha vinto i BET Awards per YoungStar Award.[9][10]

  • Rebecca Sugar (una donna non binaria) è una scrittrice, compositrice ed artista il cui lavoro nelle serie animate Adventure Time e Steven Universe le ha valso sei nominations al Primetime Emmy Award.

[11]

  • Sam Smith,unə rinomatə cantante inglese, che è statə nominatə ed ha vinto un Grammy.

Ha fatto coming out come nonbinary ed ha scelto i pronomi "they/them" nel settembre del 2019.[12]

Personaggi nonbinary nella fiction

"Vedi anche l'articolo principale: generi non binari nella fiction"

Ci sono molti altri personaggi che hanno un'identità di genere che non rientra nel binario di genere. I seguenti sono solo alcuni di quei personaggi che sono stati specificamente chiamati "nonbinary", canonicamente o dai loro creatori.

"Espandere questa sezione includendo citazioni che mostrano che i personaggi sono specificamente chiamati "nonbinary""

Vedi anche

Fonti

  1. This quote is a snippet from an answer to the survey conducted in the year 2018. Note for editors: the text of the quote, as well as the name, age and gender identity of its author shouldn't be changed.
  2. Gender Census 2018: The spelling question
  3. Eve Shapiro, "Gender circuits: bodies and identities in a technological age."Unpaged.
  4. 4.0 4.1 Cassolotl (15 June 2020). "On "enby" and age". Gender Census. Retrieved 15 June 2020.
  5. @cassolotl on Tumblr (September 2013)
  6. argentconflagration on Tumblr (November 2013)
  7. Years & Years: Inspiring - #PlessPlayForPride Spotify, June 7 2016
  8. Retrieved November 11, 2019. http://katebornstein.com
  9. hi folks, @dazedfields and I are organizing a workshop on feminism, amandla.tumblr.com, March 2, 2016
  10. Hunger Games actress says she 'doesn't feel like a woman all the time', Gay Star News, March 4, 2016
  11. https://io9.gizmodo.com/steven-universes-rebecca-sugar-on-how-she-expresses-her-1827624015?IR=T
  12. https://www.bbc.com/news/entertainment-arts-49688123